Il gioco del mese

coordinamento

Libro del mese
Roller Girl

alt


TESTO e ILLUSTRAZIONI: Victoria Jamieson

TRADUZIONE: Laura Bortoluzzi

TITOLO: ROLLER GIRL

EDITORE: Il Castoro

ETÀ: 10+

PREZZO: € 15,50


Astrid e Nicole sono le due classiche “amiche del cuore”, ragazzine inseparabili fino al giorno in cui due opposte passioni si insinuano nella loro vita ad allontanarle: Astrid scopre la pista di pattinaggio e poi il roller derby, sport forte e aggressivo apparentemente estraneo al suo carattere insicuro; Nicole è più portata al mondo della danza, e stringe con Rachel una nuova importante amicizia che scaverà tra lei e Astrid un solco ancora più profondo di gelosie e incomprensioni. Una storia dove la durezza del campo sportivo è pari solo a quella di crescere lasciandosi alle spalle i riferimenti certi del mondo dell’infanzia; confezionata in una coloratissima graphic novel al femminile, con personaggi attuali e credibili che conquistano dalla prima pagina.

A cura del Coordinamento delle librerie per ragazzi

 

 
Il viaggio

alt

TESTI E ILLUSTRAZIONI: Francesca Sanna

TRADUZIONE:Martina Sala

TITOLO: IL VIAGGIO

EDITORE: Emme Edizioni

ETÀ: 5 +

PREZZO: 15,00 €

Una storia dei nostri giorni. La storia di una donna, rimasta vedova in un paese in guerra, che deve abbandonare la sua casa per mettersi in salvo e proteggere i suoi due figli. Raccontata attraverso gli occhi di un bambino, tristezza e paura dilagano in un nero soffocante che tutto invade e ricopre.

«Gli uccelli stanno migrando proprio come noi. Anche loro devono fare un lungo viaggio, ma non devono superare nessun confine. Chissà se noi, come questi uccelli, un giorno riusciremo a trovare una nuova casa. Una casa dove saremo al sicuro e ricominceremo la nostra storia».

Francesca Sanna, giovane illustratrice esordiente, con un Master di Arte all’Accademia di Lucerna, raccoglie le testimonianze di due ragazze in un centro per rifugiati in Italia e si ispira ai loro racconti per narrare con parole 

alt

semplici la loro storia, la stessa di tanti che hanno affrontato interminabili viaggi verso la salvezza.

Parole ed illustrazioni si mescolano sapientemente per raccontare anche ai più piccoli la paura 

Per raccontare la forza e la paura, per insegnare la consapevolezza e l’accoglienza per l’altro, sia esso il nostro migliore amico, lo sconosciuto che incrociamo per strada, il nostro vicino di casa. Perché questa potrebbe essere la loro storia, ma è anche la nostra.Un viaggio della speranza, che traspare nei colori luminosi che riempiono poco per volta le pagine di questo meraviglioso albo illustrato.dell’ignoto, la desolazione della solitudine nell’affrontare un viaggio, l’abbandono della propria terra, degli amici e di tutto ciò che ci appartiene e che è casa.

A cura del Coordinamento delle librerie per ragazzi

 

 
Il pifferaio di Hamelin

altTESTI: Russell Brand

ILLUSTRAZIONI: Chris Riddell

TRADUZIONE:Rosa Vanina Pavone

TITOLO: IL PIFFERAIO DI HAMELIN

EDITORE: Il Castoro

ETÀ: 10 +

PREZZO: 15,50 €

 

Una nuova versione della fiaba del Pifferaio Magico riscritta e modernizzata dal celebre attore e presentatore Russell Brand, che, noto per il suo spirito irriverente, sceglie una storia tradizionale che affonda le sue origini in epoca medievale, per trasformarla in un spaccato critico e decisamente ironico (in modalità britannica) della società attuale. La trama non si discosta dalla versione dei fratelli Grimm anche se è arricchita di dettagli poco edificanti sulle abitudini dei cittadini di Hamelin, tutti orgogliosi della loro perfetta cittadina e dediti a occuparsi delle questioni più frivole e materiali che si possano immaginare. La distorcente versione di Brand rende accattivante e divertente la vicenda, condita con un gruppo di ragazzini degni figli dei genitori, bulletti e maleducati al limite dell’umana sopportazione. Il caos però è dietro l’angolo, portato da un’orda di pi-ratti, devastatori, sporchi ed indiavolati che ribaltano l’ordine e la perfetta apparenza della città.

Ed è qui che entra in scena il personaggio del Pifferaio, enigmatico e suadente: Brand lo descrive come un essere al di sopra delle leggi degli uomini, con una conoscenza molto più ampia, in grado di vedere la verità e i fili invisibili che collegano tutte le cose, né buono né cattivo… ma se osserviamo l’interpretazione grafica di Chris Riddell, la figura è tutto tranne che rassicurante: diciamo addio all’immagine del “Pied Piper” (pifferaio variopinto) poiché questo indossa abiti bianchi e neri, porta lo smalto sulle unghie degli stessi colori e indossa una bombetta di marcato sapore kubrickiano e lo sguardo (un occhio chiaro e uno scuro) è decisamente inquietante.
Le illustrazioni non completano semplicemente il testo, ma portano la narrazione ad un livello molto più alto, difficilmente comprensibile a un ragazzo di 10 anni. La presenza di simboli, dettagli e allegorie suggerisce un’indagine molto più attenta verso i personaggi e sul valore ì simbolico della storia. Il lettore, se è divertito dalle parole, viene però rapito dalle figure e dallo sguardo magnetico del Pifferaio che apre una porta verso qualcosa di più profondo ed antico.
Come definire quindi questo libro? Non è un albo, non un fumetto e nemmeno una graphic novel, è qualcosa di diverso e particolare che si rivolge a un pubblico di varie fasce di età e che punta sulla fascinazione dell’immagine per raccontare ben altro.
Da leggere e guardare tante tante volte per scoprire ogni volta qualcosa in più.

A cura del Coordinamento delle librerie per ragazzi

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 20

Librieformiche.it in questo sito usa i cookies per ottimizzare e facilitare la navigazione e per consentire l'uso del nostro shopping on line. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.